Termoformatrici in linea.





Le termoformatrici sono macchine confezionatrici che partendo da una bobina di film plastico formano, attraverso calore e vuoto delle vaschette. Successivamente la termoformatrice ha un’area dedicata al caricamento del prodotto che può avvenire sia in modo manuale che automatico. I contenitori così formati e riempiti passano poi ad una stazione di termosigillatura, che, partendo da un’altra bobina di film termosigillano con o senza la presenza di atmosfera protettiva. Le vaschette vengono poi tagliate e separate.





Normalmente le termoformatrici sono macchine che permettono di risparmiare parecchio sul costo dell’imballaggio anche se sono poco flessibili perché il cambio stampo richiede parecchio tempo. Sono quindi adatte a produzioni di prodotti molto simili come dimensioni e con poche varianti.

I tipi di film per termoformatura possono essere rigidi o morbidi (confezioni sottovuoto). Tra i rigidi quelli più spesso impiegati sono il PVC, il PET e materiali accoppiati adatti all’atmosfera protettiva. Su queste termoformatrici non viene quasi mai viene impiegato il polipropilene viste le sue particolari difficoltà ad essere termoformato.




Le nostre termoformatrici in linea per grandi e medie produzioni sono adatte a realizzare contenitori con materiali di termoformatura e film di chiusura normalmente utilizzati in questo campo (plastici, accoppiati in alluminio, accoppiati in carta).


I diversi optional garantiscono un alto livello di personalizzazione per accontentare le esigenze più diverse.



E-MAIL






Termoformatrici e l'immagine del packaging

Un grande vantaggio delle termoformatrici è la possibilità di personalizzare molto la forma del contenitore.

Attraverso lo stampo di termoformatura si possono creare vaschette con forme esagonali, rotonde, triangolari o forme molto personalizzate.

Utilizzando materiali di termoformatura colorati, il contenitore può dare un’idea di maggiore o minore artigianalità del prodotto confezionato.

Grazie alle termoformatrici, quindi, si può differenziare molto il packaging che distingue il prodotto sugli scaffali della grande distribuzione.

Il film di termosaldatura e quello di termoformatura vengono tagliati insieme e il taglio del bordo del contenitore può seguire la forma della parte inferiore.

La termoformatrice è una macchina in linea un po’ meno flessibile rispetto alle termosaldatrici ma che può avere grandi produttività e permette di abbattere i costi delle vaschette.

L’abbinamento con sistemi di pesatura automatici come bilance a canali vibranti o bilance multitesta permettono di rendere la termoformatrice una linea completamente automatica.




  • Homepage
  • Dovesiamo
  • Macchine confezionatrici
  • Prodotti per il confezionamento
  • Link
  • Privacy
  • Tecnica
  • ATM
  • Materiali
  • Macchinari
  • e-mail