Vaschette.





Possiamo fornire vaschette termoformate per il confezionamento alimentare.



Le nostre vaschette sono adatte alla termosaldatura e al confezionamento in atmosfera protettiva.
Nel caso di atmosfera modificata possiamo offrire vaschette barrierate per raggiungere elevati risultati di conservazione.

I nostri contenitori sono adatti per i settori: caseario, gastronomia, pastifici, dolciario, piatti pronti, ecc...


Le nostre vaschette possono essere prodotte in diversi materiali: PP,PET, PET+EVOH+PE,PP+EVOH+PP ecc...




Possiamo realizzare vaschette personalizzate, con diverse forme e materiali su richiesta del cliente.



La nostra flessibilità e dinamicità, ci permette di personalizzare il contenitore anche per un numero limitato di pezzi (50.000-100.000 pezzi) con costi contenuti.

E-MAIL





VASCHETTE

CODICE ARTICOLO

DIMENSIONI

PAST

mm.218 x 158 h 60 e 70

POLI

mm.174 x 134 h 50 e 70

CAR

mm. diametro 130 h 60 e 70

STAR

mm. diametro 130 h 27

ESA

mm. diametro 96 h 40

TRAY

mm.200 x 134 h 60

VASS

mm.290 x 200 h 35

1\2 BIS

mm.320 x 260 h 50

1\8 GASTRO

mm.160 x 125 h 25

  • e-mail




























































  • VASCHETTE TERMOFORMATE

    Il processo di termoformatura delle vachette, parte da una bobina di film che, attraverso un riscaldamento del materiale e un effetto vuoto prende la forma dello stampo. In questo caso lo spessore di partenza del materiale subisce uno “stiramento” per seguire la sagoma.
    Il vantaggio delle vaschette termoformate di poter utilizzare materiali accoppiati e barrierati che consentono una shelf-life degli alimenti molto elevata in presenza di atmosfera protettiva.




  • Homepage
  • Dovesiamo
  • Macchine confezionatrici
  • Prodotti per il confezionamento
  • Link
  • Privacy
  • Tecnica
  • ATM
  • Materiali
  • Macchinari
  • e-mail







  • VASCHETTE IN POLIPROPILENE

    Le vaschette in polipropilene o PP sono sicuramente le più diffuse nel confezionamento alimentare. Con questo materiale vengono prodotte soprattutto vaschette ad iniezione perché la termoformatura del polipropilene è più difficile di altri materiali.
    Essendo uno dei tipi di vaschetta largamente più diffuso è relativamente più economico e quindi uno dei più utilizzati sulle confezionatrici per atmosfera protettiva.
    Anche i film di saldatura che vengono utilizzati sulle confezionatrici per termosaldare le vaschette in PP sono molto diffusi e si possono trovare anche in quantitativi bassi.
    Il polipropilene non ha una grande barriera ai gas, viene quindi utilizzato per confezionare alimenti freschi o con durate relativamente brevi (fino a 25gg.).
    Queste vaschette vengono ad esempio utilizzate nel confezionamento di pasta fresca pastorizzata, per confezionare gastronomia fresca o per termosaldare in atmosfera protettiva la salsiccia.
    Grazie alle proprietà del polipropilene le vaschette realizzate con questo materiale resistono alla pastorizzazione (90°C).
    Le vaschette in polipropilene possono essere saldate su qualsiasi termosaldatrice.




  • Homepage
  • Dovesiamo
  • Macchine confezionatrici
  • Prodotti per il confezionamento
  • Link
  • Privacy
  • Tecnica
  • ATM
  • Materiali
  • Macchinari
  • e-mail



  • I MATERIALI DELLE VASCHETTE

    E' sicuramente difficile fare una panoramica breve sui moltissimi materiali plastici oggi esistenti. In generale tutti derivano dalla lavorazione del petrolio, la composizione chimica però viene cambiata per ottenere prestazioni diverse. La scelta della plastica più idonea può essere determinata da diverse esigenze:

    In primo luogo bisogna considerare la necessità della TRASPARENZA o della stampa del materiale. In entrambe le direzioni sono stati fatti passi da gigante arrivando praticamente alla stessa trasparenza del vetro, e dall'altra con il miglioramento dei macchinari da stampa.
    Un altra considerazione fondamentale va fatta riguardo alla durata del prodotto da confezionare. Per prodotti con breve conservazione o in cui questa non sia importante (prodotti non alimetari) si utilizzano normalmente MONOMATERIALI con costi inferiori e un'ottima resistenza nel proteggere il prodotto. Se invece la conservazione è importante i materiali ACCOPPIATI sono sicuramente più adatti.
    Per molti alimenti la barriera più importante è quella verso l'umidità esterna, soprattutto se devono essere consumati in breve tempo; quasi tutte le materie plastiche frenano bene il passaggio di umidità. Un pò più complicata è la scelta dei materiali che hanno la capacità di trattenere l'atmosfera modificata all'interno della confezione.
    Diventa dunque importante avere una consulenza sempre pronta e preparata che possa aiutarvi ad indirizzare le vostre scelte, valutando il miglior rapporto qualità prezzo adatto al vostro confezionamento.




  • Homepage
  • Dovesiamo
  • Macchine confezionatrici
  • Prodotti per il confezionamento
  • Link
  • Privacy
  • Tecnica
  • ATM
  • Materiali
  • Macchinari
  • e-mail